Vuoi Mettere un Logo sul Tuo Abito da sposa?

Quando Courtney McKenzie ragazzo di due anni è venuta giù su un ginocchio sulla spiaggia nella sua città natale di Palm Beach, in Florida, lei pensava che avrebbe un grande matrimonio.

“Ha una grande famiglia e ho una ancora più grande famiglia”, McKenzie, 27, ha detto Cosmopolitan.com. “Ci siamo seduti a fare la lista degli invitati e che è stato di 250 persone. Ma poi abbiamo pensato, “che Cosa è vero?” e noi abbiamo deciso, voleva solo essere un sacco di divertimento.”

Chelsey Boatwright Fotografia

I due erano sempre stati in sport d”avventura, così, invece di un grande matrimonio tradizionale, sono andato con una fuga d”amore-luna di miele combo in Thailandia. “Abbiamo immaginato di aver tweet, Instagram, messo fuori un podcast … tutti i tipi di social media, roba di legare la nostra famiglia e gli amici”, ha detto McKenzie.

Ma poi il marketing professionista avuto un”altra idea: spingere le aziende a sponsorizzare i loro 11 giorni di viaggio, in cambio di logo su tutto e hashtags nei loro social media. “Ci sarà hashtagging, instagramming tweeting e il nostro modo attraverso la Thailandia per il nostro oltre 30.000 combinato seguaci di social media, e si desidera includere alcuni dei nostri marchi preferiti nella nostra avventura”, ha scritto sul loro sito web. Ha anche piani per cucire sponsor loghi su tutto, dal suo abito di nozze per la luna di miele bikini e di suo marito tux.

Per gentile concessione di Courtney McKenzie

L”obiettivo, ha detto, è di non pagare per qualsiasi viaggio, e di donare una percentuale dei soldi in beneficenza, come i Ragazzi e Le Ragazze del Club e del Grande Fratello, una Sorella più Grande. Finora sono tre i grandi sponsor, ma sono solo circa la metà di loro per $30.000 obiettivo.

Reazioni da familiari e amici sono stati per lo più positivi, e di un primo annuncio, su Facebook ha più di 40.000 piace, ma da allora Internet non è stato gentile.

“Ho ricevuto un sacco di e-mail dicendo: “Questo è così di cattivo gusto,” “Come si può mettere un logo sul tuo abito da sposa?” “Tua figlia non sarà mai in grado di indossare il vostro vestito,”” ha detto. “Punge un po”. Ma stiamo bene a farlo. E sarà una divertente storia da raccontare ai nostri bambini”.

McKenzie ha ora ottenuto un feedback più positivo che negativo, e il suo nuovo obiettivo è quello di lanciare una piattaforma per aiutare le altre spose pagare per i loro matrimoni, con la sponsorizzazione. Con la media di nozze costare più di $25,000, che non sarebbe uno schiaffo su un logo per averlo pagato?

Segui Emma su Twitter.

Lascia un commento