Questa Donna Ha Iniziato A Perdere I Capelli Dopo La Sua Aggressione Sessuale

Due giorni prima di Stephanie Giorgi del 27 ° compleanno, lei è stata aggredita sessualmente da qualcuno che non lo sapeva. Era una serata normale di uscire con i suoi amici, e ha iniziato a bere nel pomeriggio.

“Ero quella ragazza che nessuno vuole essere un pasticcio, un pasticcio caldo — a che punto, gli amici che avevo erano come ‘Stephanie deve andare a casa,”” Giorgi dice. I suoi amici la chiamavano una macchina.

“Sono stato violentato dal servizio driver”, dice. “Tra il tempo che mi è stato portato a casa e il tempo che mi aveva svegliato, mi è stata violentata.”

Lei dice di non ricordare l”unità — solo salire in macchina, arrivo a casa sua e inizia a conversare con il driver. Non è stato fino alla mattina successiva, quando ha cominciato a colpire il suo. “Ho avuto il primo flash di cosa potrebbe essere successo. Ho iniziato a pensare, mi ha fatto conoscere la persona? No.”

Ma invece di discutere di quello che è successo con le persone intorno a lei, Giorgi, ha voluto ignorare.

“Le persone che cercano di parlare con me, vorrei chiudere subito”, dice. “Avevo paura che, a causa del modo in cui la società è, che penserebbero che ho avuto qualcosa a che fare con esso.”

Ma poi il 18 luglio, si stava facendo la doccia, e lei l”ha notato — i suoi capelli stava iniziando a cadere. Come più e più capelli hanno cominciato a cadere, si vedeva che non era normale.

“Il mio corpo ha pianto per me,” dice. “Il mio corpo mi diceva, ‘Hey, hai ragione a pensare che non era OK. E se non si sta andando a pensare, stiamo per darvi qualcosa d”altro a cui pensare.’ Il mio corpo stava parlando con me.”

Dopo di andare a vedere un medico, Giorgi scoperto che il suo corpo stava reagendo al trauma.

“Mi rende triste, e il fatto che tutto il mio lavoro di sangue è normale, significa che questa persona è più o meno fatto accadere”, dice. “Non ero in controllo di esso. Mi sarebbe piaciuto dirvi che mi sono rasato la mia testa e scosso come Amber Rose, ma che non era il caso.”

Il mio corpo stava parlando con me.

In Settembre. 29, Giorgi rasata i capelli in modo che potesse adattarsi correttamente in una parrucca.

“È stato come una boccata di aria fresca”, dice. “Ho potuto respirare di nuovo, perche “non ho avuto di vedere i miei capelli cadono più.”

Ora, guardando indietro a quello che è successo a lei, Giorgi dice che sarebbe stato detto se stessa qualcosa di diverso:

“Se ho potuto sussurrare nel mio orecchio la mattina successiva, e parlo a me stesso, mi sento di dire a me stesso di stare la mia terra e difendersi. Quello che è successo non è OK. Mi piacerebbe poter dire a me stesso: “No, non è OK, e andare a dire a qualcuno”.”

Giorgi dice di essere venuto ad accettare quello che è successo, ma lei sa che non è stata colpa sua. E lei vuole che ogni ragazza che passa attraverso qualcosa di simile a sapere che lei non è sola.

“Se nessuno ti crede, io credo che lei,” dice. “E non è colpa tua. E sei bella … sei forte. Solo perché sei debole adesso non significa che tu non sei il più forte. Vuoi che il tuo per sempre felici e contenti, e si può ancora arrivare.”

Lascia un commento