Possiamo Smettere Di Chiedere Se La Bisessualità È Vero?

Quando ho visto l”articolo del New York Times “La Ricerca Scientifica per Dimostrare che la Bisessualità Esiste” di Benoit Denizet-Lewis, la mia reazione immediata è stata “Oh, li mortacci. Ancora?” L”articolo, che riporta alcuni degli sforzi dell”Istituto Americano di Bisessualità (A. I. B.) per aumentare l”accettazione sociale e la comprensione di bisessuali, è interessante, completo e ben equilibrato. Ma dai. È il 2014. Dato tutti i progressi nella i diritti dei gay negli ultimi dieci anni, è estremamente deludente che il più sfumati conversazione sulla bisessualità nel mainstream non è “Come possiamo migliorare la rappresentazione mediatica di bi persone?” o “che Cosa dobbiamo fare biphobia nella comunità LGBT?”, ma “È la bisessualità vero?”

Uno di A. I. B. scopi principali è quello di finanziare la ricerca accademica e scientifica in bisessualità, compresi gli studi, come quelli che Denizet-Lewis ha partecipato, mentre la ricerca dell”articolo. Negli studi di fisica, l”eccitazione è misurato (per via della dilatazione della pupilla o genitale gonfiore/lubrificazione), mentre il soggetto orologi porno con uomini, donne o entrambi. Anche se la ricerca come questo, secondo un di A. I. B. membri del consiglio di amministrazione”, che ora è completamente valida che bisessuali esiste”, mi colpisce come una frustrante semplificata.

Io sono disturbato dall”affermazione che come rispondere allo stimolo sessuale in un ambiente di laboratorio più importante di esperienze di vita, che è amore, o quello che tu chiami te. Sono stato attratto e datato uomini e donne. Mi ha messo in un laboratorio e misurare le mie reazioni e probabilmente mi sembrano abbastanza impazzendo bisex. Ancora, non è così che io mi identifico. Io sono sposato con una donna, ma anche se il mio matrimonio dovesse finire, il mio romantico esperienze con le donne sono state in modo molto più positivo di quanto le mie esperienze con gli uomini che mi viene il dubbio che avessi mai intraprendere una relazione con un ragazzo nuovo. Io non mi definisco bisessuale. Io mi definisco omosessuale o gay o, a volte, una grande lesbo. Se i miei alunni di raccontare una storia diversa, beh, io sono più che solo i miei alunni.

Michael Bailey, in un spesso riferimento 2005 studio di cui si parla nell”articolo, ha trovato che gli uomini che hanno identificato come bisessuali erano principalmente suscitato dai temi omosessuali. Molti usavano questi risultati per respingere maschi bisessuali come bugiardi — che in realtà sono gay, non bi — invece di prendere in considerazione la possibilità che l”orientamento sessuale è, infatti, molto più complicato che semplicemente, “Che ti eccita?” (Bailey ha dato condotte contraddittorie di studi che ha “dimostrato” l”esistenza della bisessualità.) E questi orientamento sessuale studi non funzionano per le donne comunque. Ampiamente citato 2008 studio del Dr. Meredith Chivers presso l”Università di Toronto ha dimostrato che eterosessuali, le donne non erano rivolti a un video di un uomo nudo, ma sono stati suscitato dal video di qualsiasi atto sessuale, tra cui due uomini che hanno sesso, e due scimmie a farlo. Significa che questi dritto donne non sono davvero dritto? L”orientamento sessuale è, per molte persone, profondamente sfumata questione dell”identità, e la sua riduzione a semplice, misurabile reazione fisica non potrà mai catturare l”intera, complessa verità. Che reazione fisica non è più “reale” rispetto a ciò che possiamo dire di noi e della nostra storia.

Spero che un giorno le persone LGBT di essere considerati esperti sulle nostre vite e identità e non è necessario convalidare la nostra esistenza attraverso prove scientifiche. Bisessuali esistono perché le persone che si identificano come bisessuali esistono. Per me, che è una prova sufficiente.

Lascia un commento