Parlare Di Sesso Realismo: Essere Genderqueer

Transgender problemi hanno ottenuto un sacco di stampa di quest”anno. Grazie a un elevato profilo di avvocati come Laverne Cox e Janet Mock, e le conversazioni su piattaforme di social media come Twitter e Tumblr, termini come transman, transwoman, e cisgender sono entrati nel mainstream volgare, e stanno cambiando il modo in cui pensiamo a cosa significa essere un uomo o una donna.

Ma che dire di persone che non pensano a se stessi come uomini o donne, ma come sia, né, o qualcosa nel mezzo? Cosmopolitan.com ha parlato con quattro persone che si identificano come genderqueer su petto leganti, corpo disforia, e conquistare la libertà di essere se stessi.

Così si identificano come genderqueer. Che cosa significa per voi?

Persona A: il Mio genere è un mix di maschile e femminile. Mi hanno caratteristiche di entrambi.

Persona B: io vedo il sesso come uno spettro, con maschio e femmina. A volte io sono il 90 per cento di sesso maschile, altre volte sono il 70 per cento di sesso femminile.

Persona C: io non mi identifico come una ragazza o un ragazzo o come un genere. Io vado da come mi sento su una base quotidiana, settimanale o mensile.

Persona D: Per me, non su come mi vesto o come mi presento. È davvero una cosa privata. Esprimo la mia genderqueerness attraverso le mie fantasie sessuali. Io sono una donna, e il mio partner sessuali nella vita reale sono anche le donne, ma nelle mie fantasie, io sono un uomo fare sesso con gli uomini.

Quanti anni hai?

Persona A: Diciotto.

Persona B: Venticinque.

Persona C: Sedici.

Persona D: sessantacinque.

Quando hai iniziato a identificare come genderqueer?

Persona: ho solo iniziato a spostare da una donna con un genderqueer identità di quest”anno. Sono cresciuto in una piccola città e aveva difficoltà di montaggio in appena ho raggiunto la pubertà. Sapevo che non volevo essere femmina, ma non mi sento “male” abbastanza di transizione verso l”essere di sesso maschile. Avevo sentito parlare del termine “genderqueer”, ma perché non avevo mai incontrato nessuno così, sembrava un lontano cosa. Di qualcosa che si potrebbe parlare nel tuo blog profilo, ma non è qualcosa che si può fare nella vita reale. Facebook nuovo genere le opzioni erano un grosso problema per me. Facebook è legato alla tua vita reale. Elenco genderqueer come opzione c”, e vedendo le altre persone che la utilizzano, mi ha fatto sentire come se fosse una cosa reale, qualcosa che potrebbe effettivamente fare. Andare al college e di non essere in giro i miei genitori per tutto il tempo ha aiutato troppo.

Persona B: ho iniziato a individuare come genderqueer circa due anni fa. Mia moglie è stato il catalizzatore. Nessuno di noi aveva mai identificato con la “lesbica” etichetta, e abbiamo iniziato a mettere in discussione ciò che altro era là fuori. Per un po”, mi chiedevo se potrei essere trans, perché sapevo che non ero pienamente femminile, ma rendere la trasformazione di maschio mi spaventava. Così ho iniziato a cercare in ciò che “queer”, in realtà significa. Che ha aperto un intero mondo di etichette, sub-etichette e categorie, e genderqueer era quello che si adatta.

Persona C: Quando ero piccola, non ho mai completamente identificato come una ragazza. Non ho davvero riconoscere le differenze di genere; le persone non erano ragazzi o ragazze, erano solo “persone” per me. A volte mi sarebbe vestito come un ragazzo e altre volte vorrei vestire come una ragazza, e non ho mai veramente in discussione. Ma, come ho ottenuto più vecchio, che non era socialmente accettabile. Così ho iniziato a leggere e cercare di raggiungere e vedere se c”erano altre persone che hanno sentito il modo in cui l”ho fatto. Ho iniziato a conoscere il genere di spettro e mi sono reso conto di non avere a identificare come una ragazza o un ragazzo o di qualsiasi genere; che potevo andare da come ho sentito, invece.

Persona D: non ho cominciato a pensarci fino a relativamente tardi nella vita. Sono cresciuto in una piccola città in Inghilterra negli anni 1950 e 1960, e ho avuto un”infanzia difficile, che mi ha portato fino a che i miei primi anni trenta per capire. Fu solo allora che ho cominciato a riconoscere la mia attrazione per le donne. Più tardi, ho cominciato a fantasticare che ero un uomo, seducente e penetrante di un altro uomo.

Come si fa a esprimere il tuo genderqueer identità nella vostra vita quotidiana?

Persona A: Beh, io indossare un chestbinder! [A stretto materiale utilizzato da alcuni uomini transessuali e genderqueer persone per appiattire il petto.] Perché io sono designati femmina alla nascita, tendo a indossare prevalentemente maschile vestiti e cercare di adottare maschile manierismi, come camminare con le mie gambe più lontani o che attraversano le mie braccia più in alto sul mio petto. Un sacco di piccole cose che la maggior parte delle persone non pensano realmente, ma che aiutare gli altri è un genere di categoria.

Persona B: Quando mi sento più male, mi sento più fiducioso e sicuro di sé, quasi spavaldo. Quando mi sento più femminile, sono un po ” più pudica. E ” nel mio linguaggio del corpo e il modo in cui mi comporto.

Persona C: Si può dire come mi sento base al modo in cui mi vesto. Quando ho più maschile atteggiamento, io me iper-maschile per chiarire, io preferirei essere visto più come una figura maschile di una figura femminile. Quando mi sento femminile, io indossare abiti e tacchi. Quando mi sento come il genere, non è una “cosa” e voglio solo sentire come una persona, ho indossare una T-shirt e jeans.

Persona D: Per me, avviene per lo più attraverso la fantasia. Uno dei miei principali fantasie sessuali è in me, come uomo, di aver fatto sesso con un altro uomo.

Avete esperienza di corpo disforia, o ti capita mai di sentire come il corpo si sta in non si adatta il vostro genere?

Persona A: Sì, soprattutto con il mio seno. Io in realtà non hanno molto di un problema con i miei genitali, che è un altro motivo che mi identificano come genderqueer, piuttosto che trans. Essa varia. Da alcuni giorni mi troverete bene con il mio corpo. Altri giorni mi sveglierò la mattina, e io penso”, ho avuto modo di sbarazzarsi di questi!” Questi sono i giorni che mi metto il legante. Mi ricordo il primo giorno che l”ho indossato, sensazione di come mi sembrava più “normale” nello specchio quando ho avuto rispetto a quando non l”ho. Questa era la cosa che mi ha confermato che questa sensazione non sta andando via. Che si trattava di qualcosa che aveva bisogno di essere riconosciuto.

Persona B: Assolutamente. Ci sono volte che sono assolutamente d”odio che ho le curve in certi luoghi. Si tratta di un passo al di là di “problemi di immagine corporea” in modo che la gente di solito parlare di loro. Non si tratta di “sensazione di grasso,” si tratta di sapere che non importa quanto io lavoro in palestra, ho l”aspetto di un assetto femmina invece di un maschio biondo. Ci sono momenti in cui ho voglia di un maschio fisico, e altre volte, quando non mi interessa così tanto.

Persona C: Quando mi sento più maschile rispetto a quello femminile, sono molto a disagio nel mio corpo. I giorni mi sento più femminile, sono più comode, perché il mio corpo partite.

Cosa pronomi preferisci persone da utilizzare quando ti parlano?

Persona: Essi, loro, loro. Mi piace quelle parole, perché essi sono già presenti nel dizionario. Non è convincere la gente a discutere con te.

Persona B: Se fosse per me, preferirei di gran lunga essere definito come “loro”. Ma la maggior parte delle persone mi chiamano “lei”. Nel mio matrimonio, mi riferisco a me stesso come il marito, e io sono il padre del mio bambino.

Persona C: Buoni amici che capiscono la mia situazione mi chiamano “lui/lei” nei giorni che ho presente come maschio,”lei/il suo” in questi giorni ho presente come femmina, e nei giorni che non ho presente come sia, basta usare femminile pronomi come predefinita. Per la gente che non capisce la mia situazione, sto bene con loro utilizzando femminile pronomi.

Persona D: posso utilizzare il mio nome. Io uso il “lei”. Io sono felice con qualsiasi cosa qualcuno mi chiama.

Si tende ad essere attratto essere attratto persone di un determinato sesso?

Persona: penso a me stesso come bisessuale. Io in realtà non ho incontrato molte altre transgender o genderqueer persone, quindi non sono sicuro se io sono attratto da loro, più o meno [di persone cisgender].

Persona B: io sono più attratti da donne, ma sono stata attratta da uomini in passato.

Persona C: io sono bisessuale. Non ho mai davvero avuto una preferenza per un sesso o l”altro.

Persona D: io sono attratto da donne, nella vita reale. Mi hanno sesso con gli uomini solo nelle mie fantasie.

Come la gente risponde quando gli dici che stai genderqueer?

Persona A: i Miei amici all”università, sono stati tutti davvero di sostegno e fresco con esso. Non ho detto, “Hey, sono genderqueer.” Era più come, “Hey, ho comprato un raccoglitore, ed è grande. A proposito, io non voglio essere visto come una ragazza più”. Io non esplicitamente uscire, ma non l”ho nascosto, e gli hanno chiesto che cosa i pronomi che volevo utilizzare. Ho detto a mio fratello l”altro fine settimana, lui 16. Mi aspettavo di trovarlo discutere con me, ma lui era come, “non Hai voluto essere girly per età. In questo senso”.

Persona B: ho un piccolo gruppo di amici, e tutti sono stati assolutamente grande. Mio padre non riusciva a ottenere la testa intorno ad esso per un bel po”. Lui accetta di qualche grado, ma lui ancora non capisce che si può essere qualcosa di diverso da un uomo o una donna. Mia madre ha reagito meglio di quanto ho pensato che sarebbe. Lei ha detto che ha fatto un sacco di senso in termini di come ero come un bambino.

Persona C: i Miei amici accettarlo. Non sempre del tutto chiare, ma sono molto d”aiuto e mi trattano lo stesso di prima, tranne che tentano di essere più consapevole del mio abbigliamento, in modo che possano utilizzare i pronomi che si sono confortevoli con. Altre persone ho cercato di parlare per uno che pensa che io sono solo confuso. Pensano che non capisco io, ma fare. Sono solo determinato a classificare e a me come a uno o l”altro, e il fatto che si confonde li sconvolge.

Persona D: la Mia famiglia è sempre stata piuttosto amare, anche se non capiscono la mia vita. Le mie sorelle più grandi sono 75 e 78 — sono su Facebook ora, in modo che sappiano, e non è un grosso problema per loro. Mi preoccupa il fatto che si spegne di alcuni potenziali fidanzate, però, perché le mie fantasie sono abbastanza là fuori.

Non sempre le persone false ipotesi circa il vostro genere? Come ti fa sentire? Come si fa a rispondere?

Persona: di solito basta assumere sono di sesso femminile. Io tendo a non correggere, anche perché ciò significherebbe dover spiegare un concetto tutto nuovo per loro. Ho anche misgendered come maschio, che io preferisco, perché anche se non è ciò che io in realtà sono, inoltre, non me vedere come femmina.

Persona B: dipende dalla persona e dalla situazione. Se è il tipo di persona o situazione in cui mi sento che dovrebbe conoscere meglio, mi irrita. Se è solo per la salute pubblica persona che era venuta a vedere il neonato, se lei si sbaglia, io non sono infastidito perché lei non mi conosce o la situazione.

Persona C: È un po ” sconvolgente, perché proprio non capisco. Ho avuto un incidente in cui ero vestita come un maschio ed era in giro con il mio ragazzo al momento. Un ragazzo dalla scuola si avvicinò a noi e completamente ignorato mi ha appena rivolto il mio ragazzo e disse: “allora, sei incontri lesbiche?” Che è stato un rovesciamento, commento stupido, e mi ha fatto capire quanto siamo lontani da avere non binaria dei generi accettato nella cultura Americana, e nella cultura Occidentale in generale. Egli non riuscivo a me in cerca come una femmina, ma non si identifica come uno.

Persona D: Non come vorrei che hanno fatto! Ho un po ” di funky stile unico, ma io sono una persona piccola, con un relativamente faccia da bambino, così mi venire attraverso come molto femminile. Io voglio che la gente avrebbe misgender me come maschio, ma non è una grande parte del mio genere di presentazione, quindi capisco perchè non.

Quali sono le sfide quotidiane di essere genderqueer che non genderqueer persone potrebbero non essere a conoscenza?

Persona A: mi da fastidio che tutto è così molto di genere. Sono andato alla farmacia vicino a casa mia e ho provato a firmare per un club di fedeltà, e lo hanno diviso in una “sorella club” e “fratello di club”. Perché non può essere solo un club? E divertenti quiz online, come “che Cosa siete stati in una vita passata?” La prima domanda che di solito è: “sei maschio o femmina?” Che importa se sei maschio o femmina? Non sta andando per essere precisi comunque!

Persona C: e ” davvero frustrante vedere che la discriminazione che non binario di genere faccia la gente quando si tratta di umani di base, vi, come essere in grado di utilizzare un bagno sentirsi a proprio agio con o transwoman essere in grado di iscriversi a un college femminile.

Persona D: il Mio problema principale è che le donne che la data potrebbe essere messo fuori con le mie fantasie. Non mi sento ostilità da parte di chiunque altro a questo punto.

Che cosa ti piace dell”essere genderqueer?

Persona A: Sentire più a suo agio nel mio corpo e sentirsi meglio con quello che sono. Non cercare di entrare in una scatola — non che ci debba essere caselle comunque, ma ci sono — e di essere in grado di esprimere la mia identità di genere in un modo che si adatta a me, piuttosto che quello che si adatta alle aspettative è veramente bello.

Persona B: mi piace essere parte di questa nuova ondata che sta lentamente cambiando la società. La famiglia di installazione che io e mia moglie, e di come stiamo andando a portare il nostro bambino è fenomenale di nuovo e di diverso. Siamo i precursori di questa nuova società, dicendo che il sesso non è binario, in modo da non trattare come tale. Essere genderqueer è davvero emozionante per me, per che motivo.

Persona C: mi piace la libertà che viene con esso. Che posso vivere la vita come un maschio e una femmina, e io riesco a provare cose che la maggior parte delle persone non. Io non sono bloccato in un maschio o una femmina prospettiva. Ho arrivare ad avere tutto.

Persona D: non riesco a immaginare una più intensa vita, che la libertà di persone che come me hanno a che fare queste transizioni. È un dono incredibile. Sarei stato infelice in un”altra epoca.

Se qualcuno ha un genderqueer persona nella loro vita, come possono essere un buon alleato?

Persona: non assumere persone pronomi, e se ti chiedono il tuo, non essere offeso. Se fai un pronome sbagliato, non fare un grande affare su di esso; solo chiedere scusa e andare avanti. Accettare il loro genere, tuttavia, essi esprimono. Se si acquista un raccoglitore o wear eyeliner, non dire, “non È che una ragazza di cosa?”, oppure, “non È una cosa da maschio?” Genderqueer non significa androgino. Significa che è possibile esprimersi in un modo maschile, femminile, o nessuno dei due, o entrambi.

Persona B: Appena li trattano come un essere umano. Non guardare le etichette, appena li trattano come chi sono.

Persona C: La cosa migliore che puoi fare è offrire il vostro supporto. Utilizzare i pronomi che preferisce. Trattare il modo in cui si farebbe con qualsiasi altra persona. Non aggiungere lo stigma che circonda genderqueer persone.

Persona D: Capire che a volte la fondamentale modo di vedere le cose sta per essere diverso. Se sto in una stanza con un amico, ci sono probabilmente andando a notare cose diverse.

Ci sono siti che si raccontano le persone che sono interessati a saperne di più su cosa significa essere genderqueer per il check-out?

Persona A: mi piace molto il Genderbread Persona. Questo fumetto sul Pronome fare e Non fare, è troppo grande.

Persona B: Questo potrebbe sembrare divertente, ma Wikipedia. Semplicemente perché ha così tanti collegamenti ad altri siti web. Mi piace anche il Genderfork pagina di Twitter.

Persona C: C”è un sacco di disinformazione là fuori. Il miglior sito che ho trovato è stato Tumblr. Io preferisco i blog che sono gestiti da una sola persona circa le loro esperienze personali uniche.

Persona D: Vai a Tumblr e ricerca per genderqueer blog. Quali sono le impressioni dell”esperienza. Questo è dove si ottiene la roba interessante.

Lascia un commento