Nuovo Studio Conferma Che, Sì, Lesbiche, Gay, Bisessuali e i Bambini Non Ottenere atti di Bullismo Più

Quello che sapevamo tutti di un certo livello era vero ora ha dimostrato di essere un triste dato di fatto: le persone Lesbiche, gay, bisessuali e i bambini sono il 91 per cento più probabilità di essere vittime di bullismo e il 46 per cento più probabilità di essere vittime di eterosessuali bambini della loro età, Reuters rapporti.

Ciò che rende lo studio è particolarmente interessante è che includeva interviste con 4.268 relative bambini di unknown orientamenti sessuali che erano tutti di quinta elementare in Alabama, Texas o la California, quando lo studio è iniziato, (e non è stato come un sacco di studi precedenti, che hanno di solito invocata ragazzi più grandi e gli adulti a riflettere su come spesso si ricorda di essere vittime di bullismo) e poi di nuovo una volta che hanno raggiunto gradi di sette e 10. Lo studio, inoltre, richiesti i bambini hanno riferito di essere vittima di atti di bullismo almeno una volta alla settimana.

Il kids” orientamento sessuale non è mai stato discusso fino alla loro colloqui finali, quando hanno scoperto che il 21 per cento di 10-grade ragazze e 8 per cento, del 10 ° grado ragazzi che sono stati vittima di bullismo avuto qualche attrazione per lo stesso sesso. Lo studio ha anche trovato che, mentre in generale, il bullismo è diventato meno frequente tra tutti gli orientamenti sessuali (perché il bullismo tende a diminuire come i bambini ottengono più vecchi), è ancora capitato più spesso di gay, lesbiche, bisessuali e bambini rispetto a quelle eterosessuali. Anche di nota, lo studio non ha mai chiesto agli studenti se sono stati transgender, anche in finale di interviste, in modo che i dati non inclusi in questo studio.

Le differenze di bullismo tra bambini rette rispetto LGB ragazzi è stato come tale: In quinta elementare, il 13 per cento delle LGB bambini sono stati vittima di bullismo, rispetto all ” 8 per cento degli eterosessuali bambini e il 10 grade, il 10 per cento di LGB bambini sono stati vittima di bullismo, rispetto al 6% di eterosessuali bambini .

È interessante notare che molti di questi bambini non sanno nemmeno loro orientamenti sessuali in qualsiasi tipo di modo consapevole, in particolare, in quinta elementare, ma che non sembra avere importanza, perché gli altri bambini erano ancora più probabile di bullo o li esclude che erano bambini, che si rivelò essere eterosessuale.

Autore dello studio il Dottor Mark Schuster dice che la sua ipotesi è che questi bambini potrebbe essere un “gender variant”, così forse le ragazze sono visti come non essere girly come gli altri pensano che dovrebbero essere e i ragazzi non sono considerate come maschile come gli altri pensano che dovrebbero essere.

Schuster, inoltre, aggiunge che è importante per i genitori a guardare la loro lingua a casa, perché se sono regolarmente prendere in giro le persone lesbiche, gay e bisessuali, che potrebbe essere l”invio di un messaggio con i propri figli e che è OK per fare il divertimento di loro e, di conseguenza, il loro bullismo è meritato, un messaggio che mi rende così triste e arrabbiata, anche io non riesco a gestire.

Il cambiamento, in molti modi, ancora davvero iniziare a casa.

Lascia un commento