Lasciate Che Vi Racconti La Mia Speciale Di Sesso Spot

Leggi di Chloe precedente post qui.

Bisogno per rendere la tua vita sessuale? Andare fuori città per una settimana. Ho bussato Carter porta preparati per il nostro scaduti grande rapporto di parlare. Avevo lavorato attraverso i miei sentimenti e stati di sorta pronti a discutere amore. Ero ancora nervoso perché questo ha spostato in modo veloce e mai dal momento che l”incidente aereo testi — Carter ha tonica del ti amo professioni. Che è una buona cosa, ma si mette tutto il nostro rapporto in questo strano spazio grigio. Almeno che Hannah parere. Abbiamo passato tutto il viaggio di ritorno discutere la complessità della mia relazione, dato che lei a quanto pare è l”amore la vita di un eremita.

Quando aprì la porta, ho avuto anche un saluto. Rimase tranquilla, looping un dito attraverso la mia cintura e mi tira dentro il suo petto. La sua bocca scese su di me, l”altra mano, spingere la porta chiusa, e poi ho sentito l”intero palmo della sua mano sul mio culo, spremitura rigido. Lui mi afferrò come pensava che avrei potuto scivolare via, il suo bacio approfondimento come abbiamo sorgeva in luogo, la mia borsa di cadere attraverso le mie dita, le mie mani fino a raggiungere grip suoi capelli.

Qualsiasi possibilità di parlare scomparso nel tirare la sua bocca il mio, la sua mano che mi spinge indietro, e le mie spalle colpito la porta, il suo ginocchio già sul pavimento, le sue dita al volo dei miei pantaloncini. Ho detto il suo nome e non so nemmeno il perché. Mi ha ignorato, la mia cerniera tirato, le sue dita spingendo sotto la vita dei miei pantaloncini e le mutandine, e poi sono stati scremato in giù e le mie gambe intorno ai miei piedi.

Era un uomo in missione e i miei appartamenti erano fuori, la mia gamba sinistra sollevata sopra la sua spalla e poi la sua bocca su di me, le mie mani skittering sopra la porta, come ho cercato di aggrapparsi a qualcosa. “Carter.” Rimasi senza fiato per il suo nome di tutto il tempo che la sua lingua trovato quel posto, uno che ha scoperto una mattina e riusciva a malapena a tenere su di me dopo. Non è il mio clitoride, è più indietro, all”inizio del mio aspetto, e quando si porta velocemente la sua lingua su di esso, io sono andato. Mi è crollato contro la porta, le mie mani deboli sulla sua spalla, il mio peso su di lui, le sue mani che mi teneva come me ha adorato con la sua bocca.

La luce si muove, così leggero e costante e perfetta, a quel punto, ma poi a mio clitoride, le sue dita di mordere il mio culo nudo, un gemito gutturale ronzio sopra la mia pelle sensibile e manifestare la sua gioia. Avevo il desiderio di muoversi, ha voluto non essere in piedi, due vogliono che si è perso nelle onde del piacere. Quando sono arrivato, le mie unghie scavato nella sua spalle, il mio piede rinforzato contro il pavimento, cosce, stretto intorno alla sua testa, e tutto nella mia mente divenne nero.

Ho un vago ricordo di lui a tirarmi su. Di lui, il compimento di me a letto. Ho trovato il mio cuscinetti in tutto il tempo che la mia schiena ha colpito le lenzuola. Lo ha aiutato a tirare fuori la mia camicia. Visto come ha tirato alla sua, i suoi addominali flessione come si gettò in un angolo della stanza, le sue dita veloci come ha lavorato presso i suoi pantaloncini. Lui è così dannatamente caldo. Penso che ho dimenticato che durante la mia settimana di distanza. Com”è forte, il taglio dei suoi muscoli mostrando il semplice atto di spargere i suoi vestiti. I suoi occhi erano su di me tutto il tempo e quando ha strisciato sul letto, duro e pronto per me, ero pronto per lui.

Ero così pronto per lui.

Lascia un commento