Io Preferisco Masturbarsi Oltre A Fare Sesso Con Mio Marito

Mi piace il sesso, ma se dovessi scegliere tra di toccare me stesso e lasciare mio marito per me, il più delle volte, sto andando da solo. Dopo quasi 20 anni di matrimonio, non ho prenotazioni di possedere quello che voglio e come voglio in camera da letto, e farlo da solo quando necessario. Ma possedere questo fatto su di me è stato non è un”impresa facile.

Mio marito e ho incontrato quando avevano 16 anni e si è sposato due anni più tardi, nei primi giorni del nostro matrimonio, quando eravamo giovani e inesperti nelle vie del buon sesso, mi masturbava in segreto. Non è che il nostro missionario-il romanticismo è stato male; semplicemente non era abbastanza per me. Io non voglio fare del male a mio marito di orgoglio da raccontare di lui non ci sono mai andato durante le nostre sedute di sesso, e che i precedenti tentativi per fargli vedere come mi tocchi, che mi ha lasciato un ferito clitoride e lui con un ego ferito, così ho mantenuto un coperchio sulla mia frustrazione sessuale. Non appena mio marito sarebbe saltare fuori dal letto per pulire se stesso in bagno, mi sarebbe rapidamente e silenziosamente portare me stesso a raggiungere l”orgasmo.

Un anno nella mia covert masturbazione operazione, mio marito mi ha sorpreso a piedi fuori del bagno troppo presto, la cattura di me piacere a me stesso.

“Che cosa stai facendo?”, ha chiesto.

Sull”orlo di un orgasmo, ho provato a coprire le mie tracce, ma lui lo sapeva. Attraverso pomposo respiri, ho recuperato il momento affermando che ero ancora in vena. Sembrava perplesso, ma accettato la mia spiegazione. Che il Natale, mi ha dato il mio primo dildo. Ho accettato il suo dono con euforia e la comprensione che la soddisfazione sessuale è mia la responsabilità.

Anche se non abbiamo mai parlato, ero convinta che mio marito ha saputo che ero insoddisfatto. Quando ho raggiunto per il giocattolo del sesso, non appena aveva raggiunto il culmine, lui non protesta. Invece, egli dolcemente baciato i miei seni e mi ha permesso di finire di me off, stabilendo quello che sarebbe diventato il nostro sessuale norma.

Anche se non abbiamo mai parlato, ero convinta che mio marito ha saputo che ero insoddisfatto.

Ma la nostra vita sessuale erano in loop, lo stesso si muove sempre riprodotti più e più e nell”autunno del quinto anno del nostro matrimonio, io e mio marito siamo separati. Da allora, abbiamo avuto due figli, in rapida successione, e ha trascorso la maggior parte del nostro tempo a combattere o troppo stanco per toccare l”un l”altro. Percepire il nostro scomparsa è stato vicino, ho stupidamente raggiunto per la religione, nella speranza che sarebbe risolvere noi. Era kismet, quindi, quando due missionari Mormoni, ha bussato alla nostra porta con un messaggio di salvezza e di famiglia eterna beatitudine.

Ho dato tutto quello che avevo per la mia conversione spirituale. Determinato a seguire un percorso che ha promesso un felicemente mai dopo, per il mio matrimonio, ho buttato il mio amato dildo nella spazzatura il giorno del mio battesimo. Casting orgasmi e Satana a parte, ho aspettato a Dio di fare del mio rapporto di sentire come il cielo sulla terra. Non a caso, in quel momento non è mai arrivato. Pochi mesi dopo, abbiamo presentato per la separazione legale e l”ho spostato uno stato con la famiglia per un nuovo inizio.

Nel mio nuovo appartamento, ho capovolto Dio il dito medio da masturbarsi il mio cuore una volta i bambini erano addormentati. Quegli orgasmi erano alcuni dei migliori che abbia mai avuto. Ho ufficialmente concluso il mio rapporto con la religione, non molto tempo dopo, preferendo il dolce di rilascio di appagamento sessuale, anche se questo significava la dannazione eterna.

Nella mia nuova vita da single, ho contatti con me incontri e sesso occasionale, il che significava un sacco di rasatura (tanto da barba) e un”introduzione ai tipi di sesso non sapevo esistesse. L”educazione sessuale ho ricevuto fatta l”eccessivo costo di lama di rasoio cartucce di più come un investimento.

Durante questo tempo, ho imparato molto, adoro il sesso orale. Mio marito non era mai stato interessato a provare e quindi non sapevo cosa mi mancava. Una volta ho avuto la strana “che cosa succede se si sente odore o di cattivo gusto?” la voce della mia testa, ho trovato l”esperienza liberatrice. Non ho più dovuto (o voluto) masturbarsi subito dopo il sesso, perché ero sazio. Improvvisamente ho avuto un diritto di pretendere la parità di soddisfazione per il mio compagno, ed è stato incredibile.

Nel corso della nostra separazione, né mio marito né io ho preso le misure necessarie per finalizzare il divorzio. Abbiamo parlato spesso anche sulle relazioni che ci sono state, anche se non è mai attraversare la linea in dettagli circa le sue avventure sessuali. Siamo diventati più amici e più aperta nella nostra comunicazione. In uno di quei divertenti di Jane Austen e colpi di scena, che amicizia di lunga data ha portato a una recrudescenza del nostro amore per l”altro e nella primavera di quello che sarebbe stato il nostro settimo anno di matrimonio, abbiamo ricollegato e bonificata la nostra vita insieme.

Le vecchie abitudini sono dure a morire, anche se, e mentre il nostro emotivo e mentale connessione era più forte, la nostra intesa sessuale torna alla sua infanzia. Come prima, il nostro postcoital connessione coinvolti boob giocare e mi finitura a me stesso fuori.

Paura di scuotere la barca, o di essere rifiutato, non ho detto a mio marito di andare giù su di me, anche se è quello che volevo davvero. Anche io non volevo fargli del male o di farlo sentire come il suo amore competenze erano meno di incredibile, così mi ha detto nulla e si masturbava con vigore per quasi un decennio.

Ci sono stati momenti ho provato a spingerlo nella direzione giusta? Certo. Ma le poche volte che ho provato senza successo cementato la mia convinzione che la nostra misera vita sessuale era qualcosa ho dovuto accettare.

Poi mio marito ha gettato una chiave nel nostro rapporto ed è riuscito a rinnovare completamente la nostra vita sessuale nel processo. In quello che potrebbe essere solo un”ammissione nato di colpa, mio marito ha confessato di avere una relazione a tre mesi prima del nostro matrimonio. Non ero arrabbiato per la breve avventura da lui non ci saremmo mai detto che i nostri voti, piuttosto al fatto che egli aveva mentito per omissione e per così tanto tempo. Abbiamo litigato, ho pianto, e in un tranquillo momento, un pensiero si è verificato a me — non era l”unico che aveva cercato di tenere un segreto, nel nostro matrimonio.

Incoraggiato da questa presa di coscienza, ho deciso di condividere la mia verità, una volta che la polvere si erano stabiliti. In una difficile conversazione, ho ammesso quanto ho odiato la nostra vita sessuale.

Mi aspettavo mio marito ad arrabbiarsi, a spingermi lontano, e anche sentirsi traditi. Ha fatto niente di che. Invece, ha preso le mie mani, mi guardò negli occhi, e ha promesso di cambiare.

Una volta che il nostro ego si era raffreddato, abbiamo trovato la nostra strada verso la camera da letto. Pieno di rinnovata speranza, ho usato la masturbazione a mostrare il mio marito esattamente come mi piaceva essere toccato. Era desideroso di imparare e lui era uno studio veloce.

Sesso con mio marito trasformato quasi subito. Per un po”, eravamo come due adolescenti, andando a esso ogni giorno, in seguito a ridere in abbracciati su quanto recuperando abbiamo avuto a che fare. Come la maggior parte delle persone in relazioni a lungo termine, tuttavia, che la serietà presto svanito, ci mette indietro in un ambiente confortevole, anche se molto più soddisfacente di pianificazione di sesso un paio di volte al mese.

Si potrebbe pensare che questo stato di cose significa che ho messo giù le mie dita e non ha mai avuto a masturbarsi di nuovo, ma si sarebbe sbagliato.

Il sesso richiede un sacco di lavoro. … C”è poco spazio per la vera spontaneità.

Il sesso richiede un sacco di lavoro. Da balneazione e la rasatura e lotioning a fare in modo che entrambi i partner sono disponibili e in vena, c”è poco spazio per la vera spontaneità. Inoltre, ho avuto modo di essere rilassato abbastanza per sdraiarsi e farmi piacere, che non è così facile come sembra.

A volte, voglio solo il rilascio di un orgasmo, ma non voglio che il mio ritardo gratificazione per vedere se mio marito è giù per una passeggiata o correre in bagno e assicurarsi che sono ben curati. In sostanza, a volte, sono troppo egoista e pigro per scegliere il sesso con lui per fare sesso con me.

Se voglio passare attraverso l”elaborato rituale di ottenere il mio corpo pronto per la mente-blowing sesso, faccio io — e ora posso sapere che sarà grande. La masturbazione è finalmente diventato esattamente quello che doveva essere: un piacere, non una triste meccanismo di coping destinata a sostituire la cosa reale. Ma, ancora più delle volte, preferisco piacere nel toccare me stesso (così saltare l”garantita l”ustione del rasoio il giorno seguente).

Lascia un commento