Che cosa È Davvero Come Avere un Parto Naturale

C”è un sacco di polemiche su parto naturale, con molte persone a pensare che è meglio per il bambino e gli altri a pensare è solo un modo per torturare inutilmente. In questa settimana di Parlare di Sesso Reale, Cosmopolitan.com ha parlato con tre donne circa le loro esperienze con il tentativo di avere un bambino con il vecchio (e spesso molto dolorosa).

Quanti anni hai?

Donna A: 35.

Donna B: 29.

Donna C: 47.

Quanti figli avete?

Donna: Uno di 3 anni e sono incinta del mio secondo.

Donna B: Due.

Donna C:.

Se si dispone di più di un bambino, hai avuto un parto naturale con tutti i bambini o solo per un bambino?

Donna: non ho avuto un parto naturale con il mio primo figlio, ma l”ho fatto con il mio secondo. Con il mio primo figlio, ero orientata per un acqua naturale la nascita in un ospedale, ma non ero a dilatazione, quindi ho bisogno di un C-sezione, che io non volevo. Un infermiere ha detto che potrebbe aprire a me il backup manualmente, ma non vorrei essere in grado di gestire il dolore di che, quindi avrei bisogno di avere un epidurale. Ho accettato di farlo solo per evitare la C-sezione e ha funzionato, così almeno mi è stato in grado di avere un parto vaginale con il mio primo.

Donna B: ho avuto un parto naturale con entrambi i figli.

Che cosa ti ha spinto ad avere un parto naturale?

Donna: ho cominciato a studiare i benefici di un”acqua di nascita, e non si può non prendere farmaci se si dispone di un acqua di nascita. Inoltre, il mio primo bambino ha avuto un momento difficile attaccarsi al mio seno e il mio corpo non risponde correttamente a lei, che credo sia a causa dell”epidurale ho avuto durante il lavoro. Volevo infermieristica di andare più agevolmente la seconda volta, che è il motivo per cui ho voluto fare un parto naturale. L”acqua di nascita sembrava un ottimo modo per gestire il dolore.

Donna B: io sono sempre interessato alla scienza che sta dietro le cose e il parto naturale, sembrava essere l”opzione più sana in un basso rischio di gravidanza.

Donna C: ho sempre saputo che volevo provare pienamente la nascita di mio figlio senza farmaco.

Era il denaro è un fattore nella scelta di un parto naturale?

Donna: No.

Donna B: No.

Donna C: No.

Hai fatto un sacco di studiare su come avere un parto naturale?

Donna: ho preso un hypnobirthing classe, che è stato molto utile. Ho sicuramente bisogno di un qualche tipo di piano per come affrontare il dolore.

Donna B: ho letto di parto naturale, ha avuto molte parto classi, e ha preso anche una nascita ipnosi classe chiamata Hypnobabies.

Donna C: ho letto un sacco di parto naturale, metodi e prese di nascita classi.

Hai raccontato a chiunque si stavano avendo un parto naturale, mentre erano ancora in stato di gravidanza?

Donna: Sì, ho detto alla gente il mio obiettivo era quello di avere un acqua naturale nascita con entrambe le gravidanze. Penso che credevo di essere un hippie, che io non sono davvero. Un sacco di donne che vorresti dire cose come: “Perché te la tortura?” e cose del genere, quindi non parlo di troppo. Se ti dico che altre donne un parto naturale è importante per voi, per le altre donne pensa che tu sei li a giudicare, per l”assunzione di farmaci durante la nascita, o cercando di agire come si sta meglio di loro. Ho provato a dire loro che ho pensato che il mio primo bambino aveva alcuni problemi epidurale, e volevo evitare di questi problemi con il secondo figlio.

Donna B: ho detto un po ” di persone che ho voluto optare per un parto naturale. Essi erano scettici quando ne ho parlato con il mio primo figlio, ma mi piacerebbe diventare una doula con il tempo ho per la mia seconda gravidanza, quindi sono sicuro che sapevo quello che stavo facendo, a causa della mia formazione.

Donna C: Sì. Ho detto a mio marito, i miei genitori, gli amici, e i miei medici. La maggior parte delle persone erano a favore. Mia mamma era preoccupata, però, e un amico maschio pensato che ero pazzo. Uno dei medici, in pratica è stata molto sbrigativa, quando gli ho detto che stavo per avere un parto naturale. Ha detto qualcosa del tipo: “Tutti dicono che, nessuno lo fa.” Dopo che l”ho fatto, ho capito perché si sentiva in quel modo. Penso che la maggior parte delle donne andare a volerlo fare, ma sono spaventati all”assunzione di droghe, perché è così molto più doloroso di quanto si pensi.

Non fare esercizi particolari prima della vostra data di scadenza per preparare il vostro corpo per nascita?

Donna: No, ho solo fatto un sacco di camminare per indurre il travaglio.

Donna B: ho fatto in modo di stare in piedi per evitare di avere un posteriore bambino, così come un sacco di squatting di aprire il mio bacino.

Donna C: ho fatto carichi di pre-natal kundalini yoga e camminato molto.

Ha fatto il vostro marito/compagno preparare in modo specifico?

Donna: Ha preso il hypnobirthing classe con me. Egli è stato molto solidale con l”acqua e la nascita.

Donna B: Ha preso un parto in ipnosi corso con me. Sostanzialmente, consente di affrontare il lavoro da mentalmente trasformare i sentimenti di dolore in più confortevoli sensazioni.

Donna C: Abbiamo preso un parto di classe, che è orientata verso le donne che vogliono avere un parto naturale. Hanno fatto andare oltre ciò che i farmaci o procedure erano disponibili se abbiamo cambiato la nostra mente.

Hai avuto paura?

Donna A: Sicuramente. Avevo paura di come dolorosa.

Donna B: penso che la mia paura principale era di circa di dover spingere. Perdere il controllo del mio corpo mi hanno spaventato a causa di problemi personali del mio passato per cui non ho dato il controllo del mio corpo. Volevo davvero avere quel controllo durante l”intimità atto di nascita.

Donna C: No, ero molto più paura che mi potrebbe finire per avere un C-sezione.

Dove hai partorire?

Donna: In un ospedale.

Donna B: Entrambi sono nati in un ospedale. Con il mio primo l”ho fatto tutto in ospedale, ma con il mio secondo, e ” iniziato come un parto in casa, ma poi trasferita all”ospedale durante la fase di spinta.

Donna C: In un ospedale.

Come e perché scegliere dove partorire?

Donna: C”è solo un OB/GYN nella mia zona che consentirà ai suoi pazienti di avere un acqua di nascita in ospedale, così siamo andati lì.

Donna B: ho scelto un parto in casa con il mio secondo, perché non aveva più senso per me. Ho sentito un sacco di prove per sostenere che era sicuro come andare in ospedale per il basso rischio mamme. Inoltre, la mia ostetrica è concesso in licenza e portato tutto il materiale necessario per quasi ogni situazione urgente, e ho fiducia in lei.

Donna C: era molto vicino a casa mia ed era il luogo dove il mio OB/GYN offre figli.

Non assumete un doula o un”ostetrica?

Donna: io non ho, ma se dovessi fare un parto naturale, di nuovo, vorrei noleggiare una doula. Io l”ho portata fino a mio marito, ma lui sembrava non essere male l”idea. Penso che ho pensato di essere via via assumendo le funzioni di sostegno da lui, ma ora sa che veramente sono due ruoli distinti. Volevo che mio marito lì per il supporto morbido come strofinare la mia schiena, asciugandosi la fronte con un fresco straccio, dicendomi che tutto sarebbe OK, etc. Abbiamo avuto qualche grande infermieri che ha assunto il ruolo di coach, come me in più di una posizione fisica, coaching di me attraverso le contrazioni come un sergente istruttore, che era ciò di cui avevo bisogno, e la mia preparazione per la prossima contrazione mentalmente.

Donna B: Abbiamo assunto una doula che ha fornito sostegno emotivo e fisico per il primo figlio, e di un”ostetrica, che ha fornito un medico olistico per la cura a casa mia nascita per il secondo.

Donna C: Abbiamo fatto assumete un doula, che era una vecchia conoscenza del nostro. Abbiamo ritenuto che, poiché non abbiamo alcuna esperienza precedente con il lavoro, avere qualcuno che era stato attraverso di essa stessa e gli altri molte volte sarebbe utile. È stato davvero.

Che cosa si è, uh, fare per voi?

Donna B: la Mia ostetrica mi ha dato tonnellate di informazioni e di supporto prima della nascita, per aiutarmi a superare di genitori affetti da depressione. Durante il travaglio, lei era una bella, tranquilla presenza, che ho bisogno di un sacco di. Lei ha fatto le mie unghie e guardato un film. Durante la spinta, entrambi i miei ostetriche capito che avevo bisogno di qualcuno a cui dire, “va bene ad avere dei dubbi. Sappiamo che questo è difficile per voi. L”unica via d”uscita è attraverso di essa.”

Donna C: Abbiamo avuto un paio di incontri prima della nascita di andare oltre quello del lavoro e quello che stavo cercando. Ha anche consigliato un buon nascita di classe a prendere e mi ha aiutato a scrivere il mio piano di nascita. Durante il parto, lei è stato davvero utile per me e mio marito, sia fisicamente (come strofinare la mia schiena all”infinito), e per il coaching durante la spinta. Dopo la nascita, ha preso la mia placenta in un dispositivo di raffreddamento per essere essiccato, in polvere e mettere in capsule. Ha anche controllato subito dopo la nascita e un paio di volte di più nelle prossime settimane.

Hai immergerti in acqua in qualsiasi punto?

Donna: ho avuto un pieno di acqua di nascita, così il mio bambino è nato sotto l”acqua. Essere in una vasca mi ha permesso di entrare nella posizione che si sentiva meglio per me, che era sulle ginocchia, appoggiato sul bordo della vasca. Ammorbidisce anche la pelle, che aiuta la pelle a distendersi. L”acqua calda è stata molto rilassante.

Donna B: ho preso un sacco di docce per aiutare a far fronte, dal momento che il lavoro idromassaggio non riempire abbastanza veloce una volta che il mio lavoro ha preso.

Donna C: No.

Come hai fatto a sopportare il dolore?

Donna A: il Mio hypnobirthing classe ci ha dato utili modelli di respirazione che si basa su tre fasi del lavoro, ma la maggior parte di che è andato fuori dalla finestra. Non c”è vero modo di “gestire” il dolore. E ” pazzesco intenso, quindi devi essere mentalmente forte e mantenere il vostro occhio sul premio. Ho urlato un sacco.

Donna B: mi piacerebbe dire che ho bilanciato il mio chakra e ha fatto belle pagano canti, ma in realtà, ho fatto un sacco di parolacce e anche creato alcune nuove giura che, in precedenza, non esiste.

Donna C: Con la respirazione, avendo la doula e mio marito strofinare la mia schiena con una bottiglia di vetro, accettando il dolore e si muove attraverso di esso, seduto su una sfera di yoga e di rimbalzo. Non ricordo perché la sfera di yoga ha funzionato, ma mi sentivo bene e diventato il mio posto felice durante il lavoro.

Che cosa vi hanno fatto le persone intorno a voi fare durante e dopo il parto?

Donna: La cosa più bella che mio marito non era versare acqua calda sulla schiena mentre ero nella vasca da bagno. Lo ha fatto su e fuori per un paio di ore. Egli ha anche strofinato qualche olio essenziale si fonde con la mia schiena. Era solo molto rilassante, e mi ha dato qualcosa di concentrarsi su in caso di contrazioni. Una cosa che non avevo previsto era che avevo bisogno di qualcuno forte, sostanzialmente, di gridare a me durante le contrazioni. Sono felice che mio marito non era quello di farlo perché probabilmente avrei strappato la testa. Invece, abbiamo avuto un infermiera che con forza mi ha ordinato di tenere le mie gambe larghe e a respirare profondamente durante le contrazioni. Dopo che il bambino è arrivato, ho voluto solo l”infermiere di lasciare me e il mio bambino da solo. Mio marito ha fatto lo stesso, così ho potuto infermiera subito e legame con il nostro bambino.

Donna B: È cambiata la necessità di un silenzio e di conoscere un amico, a un pieno su cheerleader che mi conosceva abbastanza bene per darmi consigli personalizzati per l”avvocato per me.

Donna C: Che vorresti dire cose come: “stai facendo un ottimo lavoro!” e “Si può fare!” Essi, inoltre, mi ha aiutato a raggiungere il bagno, salendo sul letto per gli esami, strofinare la mia schiena, e cheerleading durante la spinta. Ho passato fuori dopo aver superato la mia placenta, quindi la mia ostetrica ha anche aiutato a calmare il mio marito.

Hai fatto a cambiare le posizioni durante il travaglio?

Donna: sono stato sul monitoraggio intermittente per la maggior parte del mio lavoro, il che significava che ero nella vasca senza monitor su di me per 40 minuti, e poi vorrei avere per uscire dalla vasca e la connessione alle macchine per 20 minuti ogni ora. Quando ero sulle macchine, vorrei provare a stare in piedi e ondeggiare, o a piedi e lenta danza con mio marito. Quando ero nella vasca, ho spostato un sacco, ma durante le contrazioni, ho solo voluto essere sul mio ginocchio.

Donna B: ho cambiato le posizioni spesso perché era a disagio seduto o sdraiato sul mio culo. Ho fatto la maggior parte del mio spingendo sulle mani e sulle ginocchia, per poi passare al di seduta eretta, quando avevo bisogno di ottenere la sua testa scollarsi dal mio osso pelvico.

Donna C: ho solo cambiato le posizioni quando sono andato al bagno o sul tavolo per gli esami.

Hai mangiato durante il lavoro?

Donna A: il Mio medico di OK piacerebbe piccoli snack, così l”ho portato alcuni trail mix e frutta secca. Ho avuto due lunghe fatiche, e penso che il combustibile da mangiare è stato molto utile. Il parto è l”allenamento più intense che abbia mai avuto. Non è possibile correre una maratona a stomaco vuoto, così come si può essere previsto un bambino a stomaco vuoto?

Donna B: ho mangiato tutto il mio lavoro e ha contribuito a mantenere la mia energia. Ho mangiato pollo pot pie e banane. Tuttavia, ho fatto buttare il mio pollo pot pie quando avevo circa 7 centimetri dilatati. Io dovrei aver bloccato con cibi morbidi.

Donna C: No. Ho fame durante il travaglio, ma la doula e l”infermiera non mi permetteva di mangiare.

Come hai fatto a comfort durante il parto?

Donna: ho tenuto le luci basse, era il mio iPod la riproduzione di un rilassante playlist che avevo creato per la nascita, rimbalzato su una grande sfera di yoga, camminato in giro per il reparto di maternità. Io lento ballato con mio marito per la musica. Il movimento ha aiutato. Ho anche diffuso alcuni oli essenziali e il mio marito massaggio mia bassa schiena con oli essenziali.

Donna B: il Mio principale metodo di affrontare ignorava contrazioni fino a diventare duro lavoro, dormire quanto più possibile, e ottenere aggiustamenti chiropratici e massaggi.

Donna C: Massaggio, la respirazione, la meditazione. Non sbarazzarsi del dolore, ma mi hanno permesso di mantenere andando attraverso di essa.

Qual è stato il più efficace gestione del dolore durante il travaglio?

Donna: in Movimento, sempre nella posizione in ginocchio, musica, oli essenziali, massaggio schiena, ondeggiando sul grande sfera di yoga, di essere nella vasca da bagno, concentrandosi su hypnobirthing di conteggio e i miei metodi di respirazione. Il migliore è stato sempre sulle mie ginocchia e ondeggiante.

Donna B: la Mia principale forma di sollievo è stato giurando, ad essere onesti. Si rende il senso. La scienza ha dimostrato che dicevano parolacce versioni per alleviare il dolore di endorfine.

Donna C: La doula e mio marito massaggiato mia schiena con una gomma ricoperta di vetro della bottiglia di acqua. Ho anche fatto un sacco di respirazione profonda durante la messa a fuoco su un mantra o la musica. Tutti hanno aiutato molto.

Il meno efficace?

Donna A: Gli esercizi di respirazione sono stati utili in passato, ma circa 6-7 centimetri, le cose si fanno davvero intenso. Non c”è nessuna tale cosa come la gestione del dolore, in modo che si hanno a cedere per il dolore, e ricordare a te stesso che ogni contrazione ottiene più vicino al bambino.

Donna B: Il meno efficace cosa per me è stata l”assunzione di docce per gli aiuti in termini di comfort, ma che potrebbe essere solo perché non ho avuto la possibilità di sommergendo me stesso in acqua.

Donna C: N/A.

C”era qualsiasi punto della nascita, quando si sentiva come se volesse fare uso di droghe?

Donna: Mio marito ancora mi prende in giro per questo. Avevo circa 7 centimetri dilatati, e ho iniziato a urlare per i farmaci. A quanto pare, ho detto qualcosa per l”effetto di “vado a prendere qualcosa, appena mi danno qualcosa.” Mio marito e l”infermiera mi ha appena detto che ero così vicino al mio obiettivo, e ho lavorato attraverso di essa.

Donna B: naturalmente. Molte mamme si chiedono per i farmaci durante l”ultima parte del lavoro e non ero diverso, ma ho spinto attraverso di essa.

Donna C: A un certo punto in travaglio attivo ho pensato, sì, posso fare perchè le persone fanno uso di droghe e che potrebbe desiderare. Ho deciso di spingere attraverso il mio parto naturale, perché non riuscivo nemmeno a concepire come farei ad andare sul letto e in posizione per ottenere un gigantesco ago infilato nella mia spina dorsale. Avevo anche paura di ottenere l”epidurale mal di testa/colonna vertebrale ache avevo sentito parlare. Inoltre, ho avuto l”esperienza che ho voluto!

Avete qualche dolore o problemi medici dopo il parto? Come hai fatto a gestire?

Donna: ero un po ” dolorante nelle settimane dopo la nascita e ho preso ibuprofene. Ho anche fatto “padsicles,” dove mi piacerebbe prendere una miscela di acqua, olio essenziale di lavanda, e senza alcool, amamelide e versare su un assorbente, poi mettete in freezer. Ha contribuito con il gonfiore.

Donna B: Dopo la nascita del secondo tempo, i crampi durante la cura è peggio, ma la mia ostetrica mi ha detto che è normale per tutte le donne.

Donna C: Solo la sensazione che un camion aveva colpito il mio petto da spingere. Ho avuto qualche strano prurito/eruzione cutanea dopo la nascita. Non hanno mai fatto capire il perché, ma è andato via.

Se si sarebbe potuto fare qualcosa di diverso, in qualsiasi punto, quale sarebbe?

Donna: Raggiungere una doula sarebbe stata buona, ma ho avuto un grande infermiere. Non vorrei fare qualsiasi altra cosa in modo diverso.

Donna B: probabilmente sarei rimasto a casa, perché mi sento come mi sarei trovato bene. Ma a quel tempo, era la scelta che avevo bisogno di fare con come mi sentivo e le informazioni che ho avuto.

Donna C: Non permettendo loro di darmi Pitocin (un farmaco usato per accelerare le contrazioni che hanno spesso per il parto naturale, mamme per aiutarvi a passare la placenta.) La mia placenta era apparentemente enorme, e quando è venuto fuori con forza, ho avuto una emorragia post-parto dove ho perso molto del mio sangue che hanno avuto a che mi ha messo in maternità ICU durante la notte.

Cosa pensi che i più grandi idee sbagliate circa il parto naturale?

Donna: la naturale nascente comunità, dicono che naturale la nascita di un figlio non è doloroso, ma è così. Fa male e che è OK. Hai solo bisogno di essere forte mentalmente di muoversi attraverso di essa.

Donna B: Il più grande equivoco è che le donne scelgono il parto naturale, per i diritti di vanteria. Ci sono molte ragioni per cui parto naturale può essere una priorità per alcuni, come i corporee, di controllo o a volte può essere semplicemente a causa di una storia di fast and furious lavoro.

Donna C: Che è impossibile. Le donne hanno dato alla nascita, naturalmente, per migliaia di anni.

Che consigli si sente di dare ad altre donne che stanno prendendo in considerazione di un parto naturale?

Donna A: Ricordate che i corpi delle donne sono state facendo questo per sempre e si può fare troppo.

Donna B: Si può fare! Sicuramente assumete un doula, ma anche ricordare che vi sono non meno di una mamma se la nascita non vanno secondo i piani. Si desidera un bambino sano, ma anche un sano mamma.

Donna C: Se avete intenzione di farlo, assicurarsi che si fanno un sacco di pre-natal yoga. E per certo ottenere una doula! Inoltre, dispone di un piano di nascita e dare una copia per il medico, l”infermiera, e il reparto maternità supervisore in modo che non offrono farmaci che lei non vuole.

Lascia un commento