Camera da letto Blog: Mistero e di Intrigo

Quando tornai a casa dal lavoro stasera, ho esaminato il mio armadio per cercare di capire cosa indossare per il mio appuntamento con Brandon mercoledì. Non riuscivo a trovare nulla, così l’ho nascosto in camera di Sarah per vedere che cosa il suo armadio. Si può dire che sono abbastanza contenta della mia data?

Ho in mano un teal vestito con i tag ancora su di esso, cercando di capire se è adatta a me, quando ho sentito il suo entrare. Prima di poter chiamare a lei, però, ho sentito una seconda voce. Un ragazzo.

“È il tuo compagno di stanza di casa?”, ha chiesto.

“Non sembra”, ha detto in una voce seducente.

Poi ho sentito forte baciare rumori, e meditato su cosa fare. Ho capito che dovevo fare qualcosa, e in fretta, perché in base a quello che stava sentendo, Sarah e questo tizio (Che era questo tizio, comunque? Non sapevo che c’era un tizio.) sembrava che stavano per ottenere caldo e pesante. Se sono state pensando di rimanere in salotto, io di certo non vogliono essere bloccato in camera da letto, ascolto. Se avevano intenzione di tornare in camera da letto, sarebbe stato davvero imbarazzante.

Ho passato troppo tempo a riflettere, perché prima che io lo sapevo, lo scoppio di Sarah camera da letto. Lei era giù per il suo reggiseno e gonna, e i suoi pantaloni erano sbottonata. Ho congelato, con ancora in mano il vestito davanti a me.

“Ehm, ciao,” mi disse goffamente. “Ero solo rigatura attraverso il vostro armadio.”

“Wow,” Sarah ha detto, arrossendo e cercando di non ridere. “Questo è scomodo.” Incrociò le braccia sul petto, e il Mistero che l’Uomo guardò il suo volo.

“Va bene, così, uh, sto solo andando a andare”, dissi, lentamente facendo la mia strada verso la porta, mentre ho parlato. “È stato, ehm, piacere di conoscervi, e uh, divertirsi… voglio dire, uh, ciao!”

Mi precipitai fuori e chiuse la porta dietro di me. Rendersi conto che aveva ancora il vestito, ho buttato sul letto, poi si rese conto che Marjorie, il mio gatto, probabilmente usarlo come un cuscino. Ho subito appeso in su, afferrò le mie chiavi di casa, e si diresse fuori.

Spero che la mia strada fuori dalla porta, il mio cellulare squillò. Era un numero che non riconoscono.

“Ciao?”

“Ehi K., è Natalie. Mi è stato appena chiamata per invitarvi alla mia festa di questo sabato. Puoi venire?”

Io le ho detto che ho potuto, e lei ha detto che avevo mi e-mail info. Ho pensato che era strano che Jenna non aveva accennato a questo, così ho provato a chiamarla, ma non ha ottenuto una risposta.

Non sapevo cosa fare con me, così sono andato per una passeggiata, ha ottenuto un po ‘ di caffè, e ha fatto alcune vetrine. Dopo circa un’ora e mezza, mi sono diretto a casa, sperando che Sarah e il Mistero, l’Uomo sarebbe andato. Essi sono stati.

Chi era quel tizio? E cosa succede con Jenna e Natalie? Credo che il tempo lo dirà.

Lascia un commento