Bye, Bye, Il Sesso Caldo

Justin ha bussato alla mia porta alle 7:58.

“Beh, almeno sei in tempo,” ho detto come ho aperto la porta.

“Vorrei non essere mai in ritardo per.” Piombò giù e lasciò cadere un bacio umido sulla guancia. Ho strofinato off, irritato.

Justin reclinato sul mio divano e preso a calci i suoi piedi sul mio tavolo da caffè. “Si tratta di un’ascella”.

“Possiamo tagliare le chiacchiere e solo ottenere?” Ho chiesto.

Justin si strofinò i palmi delle mani insieme e sorrise. “Per me va bene.”

Ho buttato un cuscino a lui. “Dico sul serio.”

“Josie, non c’è niente di cui parlare”, ha detto. “Non mi interessa il tuo piccolo amico e chi o che cosa vuole gobba. Ho solo pensato che tu e io, siamo single, siamo impegnati e abbiamo un grande tempo insieme, perché non è solo, sai, continuo ad avere un buon tempo insieme?”

“Perché è troppo complicato. Io non posso fare questo”, mi fece un cenno tra noi”, ho sviluppato sentimenti qui e a differenza di te, non posso spegnerle. O smettere di preoccuparsi, bene, come faccio a capire se e quando si ottiene una nuova fidanzata, o se non è ufficialmente tornare insieme con Adrienne?”

Justin si strinse nelle spalle. “Posso dirvi fin da ora che non accadrà. Io non sono in grado di avere una fidanzata adesso, ho capito che con te.”

“Gee, grazie.”

Justin sospirò. “Ho capito di più che mi preoccupo troppo di deludere.” Era una linea, ma così Dio mi aiuti ho voluto credere.

“Bene, mi preoccupo troppo per avere significato sesso con te. Come?” Siamo squadrati per un momento. Infine, Justin alzò le mani. “Abbastanza.”

Lui mi si avvicinò e si chinò, le sue labbra al pascolo il mio orecchio. “Se doveste cambiare idea”, ha proseguito il mio lobo, mai così leggermente, “sai dove trovarmi.”

Poi se n’era andato e io ero a maledire il fatto che il suo tocco mi aveva lasciato una sensazione acceso. Ho sentito il mio telefono buzz e scavato dalla mia borsa. Era un testo da Richard, chiedendo come erano andate le cose.

“A gonfie vele”, ho scritto. “Che cosa stai facendo? Vuoi affogare i vostri dispiaceri con me?”

Richard mi ha incontrato al formaggio, estremamente non autentico Irish pub dietro l’angolo dal mio appartamento. Era un posto che mi sarebbe andato da quando avevo 19 anni, pregando il buttafuori non cacciare la mia carta d’identità falsa e chiamare la polizia su di me. Mi sono presentato in pantaloncini jeans, una t-shirt, e senza make up.

“Cos’è questo posto?’ Richard ha chiesto come ha fatto in un vuoto sgabello accanto a me.

“Un posto dove nessuno conosce il mio nome.” Ho preso un sorso della mia birra. Quando ordino una birra, mangiare i miei sentimenti in forma di tarda notte di pizza non è mai lontano dietro.

Richard ha ottenuto il barista attenzione e ordinò una birra. “Allora com’è andata? Si bastone ‘em?”

Mi misi a ridere. “Non proprio. Penso di aver letto male la situazione e ha fatto un grande affare fuori di esso di quanto sarebbe stato necessario.” Ho girato nel mio sedile in modo che ero di fronte a Richard. Piegò la testa all’indietro, il suo pomo d’Adamo che si muovono su e giù, come ha inghiottito la sua birra. Lui mi guardò con la coda dell’occhio, come ho chiesto, “Come si fa a farlo? Basta collegare, mai sviluppare dei sentimenti per qualcuno?”

Richard si strinse nelle spalle. “Tu dici che io sono capace di fare qualcosa che vorrei che tu fossi capace di fare, fidati di me, non si vuole essere.”

“Cosa vuoi dire?”

“Non è che io non sviluppare dei sentimenti per qualcuno—io faccio tutto il tempo, e veloce. E ‘ solo che io non riesco a farle aderire.”

“Ohhh.” Io annuì con la mia testa, consapevolmente. “Si diventa infatuato. Quindi non appena il mistero è andato, sei fuori.”

“Più o meno.” Richard mezzo sorriso. Per la prima volta, ho notato che aveva una fossetta, ma solo su un lato del suo volto. Ha bilanciato il suo mento sulla mano. “È carino ora, perché, bene, io sono carino.” Egli mi strizzava l’occhio. “E io ho solo 28. Ma non sarà così bella 10 anni da oggi, quando tutti i miei amici sono sposati e io sono strano, inquietante laurea, cercando di raccogliere 28 anni in da club”.

Che strizzano l’occhio mi ha colto alla sprovvista, ed ero felice che il bar era scarsamente illuminato. Ho potuto sentire la mia faccia di calore. “Sono sicuro che da allora avrai capito i tuoi problemi.'”

Richard si girò nella sua sedia e si appoggiò all’indietro contro il bar sui gomiti. “E tu? Quali sono i tuoi problemi?'” Ha imitato la mia aria tra virgolette la parola “problemi”.

“Sto veramente male a essere single, ho capito.” Ho contato nella mia testa. “Non sono stato single per più di un paio di mesi da quando ho 16 anni. Io proprio non riesco a freddo e basta, oggi in tutto, senza cercare di fare qualcosa di fuori di esso.”

“Sì.” Richard sorrise. “Le ragazze come te mi fanno paura.”

“Bene, ragazzi come te mi fanno paura.”

Richard alzò le sopracciglia. “Io ti spaventa?”

“Beh, non te in particolare. Ma sì, quei ragazzi che sono troppo bello per essere vero all’inizio, e poi il secondo non ottengono quello che vogliono”—ho scattato le mie dita—”stanno fuori”.

“Ascolta,” disse Richard. “Io non sono così irresistibili che le ragazze impazziscono su di me.”

“Oh my goddd.” Alzai gli occhi su di lui.

Dopo che avevamo finito il nostro drink, abbiamo preso una molto lenta passeggiata, niente di più veloce di una ricerca per indicizzazione sarebbe risultato in insta sweatstache) di nuovo al mio appartamento. Sulla strada, ho spuntato in una pizzeria e ha ordinato due fette di andare (Richard aveva già mangiato la cena). Richard era molto dolce e anche portato le tubazioni calde scatola per la pizza per me. Quando abbiamo raggiunto il mio blocco, passò sopra di me.

“Grazie per il tifo di me,” ho detto. “Di nuovo.”

“Preferisco ottenere il vostro moping di un sistema, ora in modo che siete in forma per il fine settimana,” ha detto. Abbiamo Hamptons condividere casa questo fine settimana.

“Sarò pronto.” Mi sorrise, e Richard. Improvvisamente, egli stese la mano e toccò il viso. Sta andando a baciare me? Ho pensato che, in preda al panico. Ma ha solo spazzolato con una goccia di sudore che si stava formando presso la mia attaccatura dei capelli, e si mise a ridere.

“Entrare prima di sciogliersi,” ha detto.

“Oh, giusto,” ho balbettò imbarazzato.

Abbiamo salutato e ho salito le scale due alla volta, disperato per ottenere all’interno. Ho avuto un paio di estremità allentate per legare prima il nostro weekend negli Hamptons—ho dovuto parlare con Kevin e almeno fargli sapere che sarei scivolato fino, e tranne un paio di scambi di e-mail di gruppo, Ashley e io ancora non aveva davvero parlato il 4 luglio, quando ha ottenuto tutte scostante con me. Volevo pulire l’aria con lei e con Kevin prima delle riprese ha avviato la settimana prossima, perché una volta che eravamo nel bel mezzo di essa, non avevo intenzione di avere molto tempo libero, sulle mie mani.

Vuoi saperne di più dal Josie? Lei seguire su Twitter @BedroomBlog

Lascia un commento